Pubblica amministrazione

GARA N. 13/2020 - AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO PER GLI ANNI SCOLASTICI 2020/2021, 2021/2022, 2022/2023, 2023/2024 NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI VENEZIA. CIG 82003051C3

Oggetto: GARA N. 13/2020 - AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO PER GLI ANNI SCOLASTICI 2020/2021, 2021/2022, 2022/2023, 2023/2024 NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI VENEZIA. CIG 82003051C3
Tipo di fornitura:
  • Servizi
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 5.072.944,00
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 5,56
CIG: 82003051C3
Stato: In corso
Centro di costo: Servizio Gare e contratti
Data pubblicazione: 09 marzo 2020 9:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 07 maggio 2020 12:00:00
Data scadenza: 15 maggio 2020 12:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • DGUE
  • Domanda di partecipazione
  • Documento di Identità
  • Contributo ANAC
  • Cauzione - Fidejussione
  • Eventuali documenti integrativi
  • passoe
  • sopralluogo
  • avvalimento
  • certificazione iso
  • raggruppamento / consorzio
  • certificazione bollo

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

Con la presente siamo a chiedere un rinvio della scadenza della procedura di gara vista la situazione di emergenza che si sta vivendo, con impossibilità di muoversi, con personale amministrativo in malattia o a casa per congedi parentali. Inoltre in considerazione che le misure restrittive al momento in vigore saranno sicuramente prorogate oltre il 25 marzo la situazione non si risolverà nel giro di pochi giorni. In considerazione di quanto sopra per permettere la massima partecipazione alla procedura si chiede all'Amministrazione di valutare uno slittamento dei termini di almeno 30 giorni.

Si chiede infine di verificare la necessità di ben quattro veicoli da 57 posti, poichè dalle notizie assunte negli ultimi 8 anni vi è stata la necessità di un solo veicolo di tali dimensioni. In attesa di riscontro si porgono distinti saluti

Risposta:

- Non è possibile posticipare il termine di scadenza della procedura di gara stante la necessità di garantire l'avvio del servizio perentoriamente i primi di settembre 2020.

- Per quanto riguarda la necessità di 4 veicoli da 57 posti confermiamo tale richiesta.

FAQ n. 2

Domanda:

Buongiorno, la presente per porre i seguenti quesiti: DISCIPLINARE DI GARA

1) Con riferimento al criterio tecnico A.1 di cui all’articolo 18.1, si prega di esplicitare il punteggio massimo associato a ciascun sub-criterio A.1.1 – A.1.2 – A.1.3, che cubano complessivamente 56,20 punti;

2) Anche con riferimento al quesito 1) soprastante, si prega di specificare il numero di automezzi oggetto di premiazione per ognuno dei sub-criteri A.1.1 – A.1.2 – A.1.3;

3) Con riferimento al sub-criterio A.1.3, si prega di specificare se l’impianto di climatizzazione è riferito al solo lato autista, oppure se la diffusione del calore/freddo deve essere presente nell’intero veicolo;

4) Con riferimento al sub-criterio A.3, si prega di specificare il numero di autisti oggetto di premiazione;

5) Con riferimento al sub-criterio A.3, si prega di specificare se il punteggio addizionale di 0,08 si riferisca al caso del singolo autista oppure alla totalità del numero di autisti oggetto di premiazione;

6) Con riferimento al sub-criterio A.6, si prega di specificare se il punteggio addizionale di 0,25 si riferisca ad ogni singola proposta migliorativa oggetto di premiazione, sino ad un massimo di 2 (due) migliorie per il raggiungimento del punteggio massimo;

7) Con riferimento al sub-criterio A.6, si prega di specificare se il punteggio addizionale di 0,25 è di tipo discrezionale oppure oggettivo. CAPITOLATO DI GARA

8) Con riferimento all’articolo 11, ed a prescindere dalla data di stipula del contratto (che, come noto, è indefinita), si prega di dettagliare le conseguenze per l’operatore economico qualora non disponga del libretto di circolazione o del numero di telaio, entro 30gg dall’inizio del servizio, dei mezzi dichiarati in sede di offerta;

9) Con riferimento all’articolo 11, ed a prescindere dalla data di stipula del contratto (che, come noto, è indefinita), si prega di dettagliare le conseguenze per l’operatore economico qualora non immetta in servizio i mezzi dichiarati in sede di offerta dal primo giorno di scuola dell’a.s. 2020/2021;

10) Con riferimento all’articolo 12, ed in particolare alla capienza dei mezzi richiesti, si prega di specificare se il numero di posti indicato per il trasporto dei normodotati (57/49/34) si riferisca a quello riservato ai soli alunni (ovvero esclusi autista ed accompagnatori) oppure alla totalità dei soggetti ammessi a bordo;

11) Con riferimento all’articolo 12, ed in particolare alla capienza dei mezzi richiesti, si prega di specificare il numero di posti dedicato agli accompagnatori adulti per ogni tipologia veicolare adibita al trasporto dei normodotati (57/49/34);

12) Con riferimento all’articolo 12, ed in particolare alla tolleranza di 3 posti in più o in meno, si prega di chiarire se l’operatore economico è pre-autorizzato ad utilizzare veicoli più piccoli, e quindi a presentare entro 30gg dall’inizio delle scuole i libretti/nr. di telai di veicoli con capienza minore rispetto a quella sopra indicata (57-3=54/49-3=46/34-3=31), oppure se l’eventuale necessità di impiego di mezzi con più o meno posti sarà dettata dal Committente durante il corso dell’appalto, e quindi l’appaltatore potrà essere chiamato a sostituire a posteriori i veicoli con mezzi più consoni alla viabilità locale (i.e. dovrà presentare prima dell’avvio dell’appalto la documentazione dei mezzi con la capienza “standard” indicata all’articolo 12 del CSA).

Risposta:

1) Per i sub criteri 1.a , 1.b e 1.c. non è previsto alcun punteggio massimo.
Il punteggio complessivo del criterio 1A "Qualità automezzi impiegati" è di massimo 56,20 punti(somma dei punteggi attribuiti secondo l'applicazione dei criteri 1.a , 1.b e 1.c. fino ad un massimo di 56,20 punti).

2) il numero dei mezzi è specificato a pag. 16 ovvero 25 + 4 di riserva.

3) intero veicolo

4) gli autisti effettivamente impiegati i cui requisiti sono comprovati dai curricula presentati che la ditta aggiudicataria dovrà depositare prima dell'inizio del servizio.

5) il criterio premiante si riferisce ad ogni singolo autista per ogni anno di esperienza nel trasporto scolastico come risulterà dal curriculum. 

6) Si, si riferisce ad ogni singola proposta (per proposte migliorative rispetto a quanto indicato ad ogni punto precedente - punti 0,25)

7) Oggettivo fatto salvo che la formazione proposta sia attinente al servizio reso.

8) nell'ipotesi non è possibile procedere alla stipula del contratto.

9) verrà applicata la penale prevista dall'art. 20 comma n) "mancata corrispondenza degli automezzi impiegati nel servizio rispetto a quelli indicati in sede di gara ....."

10) a capienza di ogni mezzo si riferisce agli alunni + 1 accompagnatore + 1 autista. 

11) 1 accompagnatore.

12) la tolleranza sulla capienza dei veicoli è di 3 posti pertanto l'operatore economico può utilizzare veicoli con capienza minore rispetto a quella sopra indicata (57-3=54/49-3=46/34-3=31) (pag. 17 del capitolato)

 

FAQ n. 3

Domanda:

In considerazione del 2° avviso di rettifica che rende non obbligatorio il sopralluogo si chiede la pubblicazione delle indicazioni stradale relative ai percorsi previsti complete di fermate e di percorrenza chilometrica. Cordiali saluti

Risposta:

I percorsi sono già pubblicati nei documenti di gara.
Se il concorrente ritiene opportuno verificare i tragitti può collegarsi alla pagina web nel sito del Comune di Venezia dedicata al servizio trasporti scolastici al link sotto riportato dove sono disponibili le mappe dei percorsi attualmenti in essere che costituiscono la maggior parte dei percorsi utilizzati .

https://www.comune.venezia.it/it/content/mappe-percorsi-2015-2016

FAQ n. 4

Domanda:

A seguito della chiusura delle attività produttive, ivi inclusa la categoria ATECO 49.39.09, si chiede la proroga dei termini di gara per un periodo non inferiore alla durata delle disposizioni governative di sospensione della suddetta attività.

Risposta:

Non è possibile posticipare il termine di scadenza della procedura di gara stante la necessità di garantire l'avvio del servizio perentoriamente i primi di settembre 2020.
 

FAQ n. 5

Domanda:

PROROGA

Risposta:

SI AVVISA CHE E' STATA DISPOSTA LA PROROGA DELLA SCADENZA AL 15 MAGGIO 2020